My Blog

My WordPress Blog

Come formattare PC Windows 10

Se ritieni che il tuo PC non stia funzionando come dovrebbe, o se sei stanco di un crash del sistema o vuoi sbarazzarti del vecchio PC, tutto ciò che devi fare è formattare PC Windows 10 e ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica.

È il metodo più conveniente e preferibile per risolvere tutti i tipi di problemi di Windows. Pulisce i dischi rigidi del computer e ripristina la configurazione iniziale. 

Tuttavia, puoi formattare un’unità non di sistema sul tuo PC Windows 10 tramite lo strumento Gestione disco o programmi online (EaseUS Partition Master) che cancella permanentemente i tuoi dati. 

Esamineremo tutti i metodi in dettaglio in questa guida, “Come formattare PC Windows 10” nel modo più fluido possibile. 

Quindi rimani in sintonia fino alla fine per imparare in dettaglio !!! 

Assicurati di eseguire il backup di tutti i tuoi dati 

Prima di procedere con la reinstallazione di Windows 10 con uno dei seguenti metodi, è necessario assicurarsi di disporre di unrecente Windows 10 backup di tutti i tuoi file importanti e documenti su un’unità esterna o su un servizio di archiviazione cloud. 

Poiché l’esecuzione di un ripristino delle impostazioni di fabbrica o di un’installazione pulita cancella tutto dal disco rigido: app, file, programmi installati e così via, quindi si consiglia vivamente di non continuare fino al backup. 

METODO 1: formattare Windows 10 con “Reimposta il PC” 

Il programma integrato di Windows 10 “Reimposta il PC” è il modo migliore per ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 o cancellare completamente il disco rigido del computer. 

La cosa impressionante di questo metodo è che non è necessario inserire la chiave di licenza di Windows 10 né un’unità DVD o flash USB per formattare il PC. Anche questo è così facile; non devi essere un esperto. 

NOTA: se si reimposta un laptop, assicurarsi di collegarlo all’alimentazione in modo che il laptop non perda energia durante l’intero processo. 

Guida correlata: come formattare un PC Windows 7 senza cd 

Esaminiamo la procedura dettagliata “Come resettare Windows 10.” 

PASSAGGIO 1: fare clic sul pulsante Start nell’angolo in basso a sinistra dello schermo> Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Ripristino.

 (oppure fai clic sul pulsante “Start” e cerca “Reimposta il PC dai risultati della ricerca, quindi fai clic su di esso.)

PASSAGGIO 2: Windows visualizza qui le seguenti opzioni:

  • Reimposta il PC: è l’opzione migliore per iniziare PC da zero e risolve tutti i problemi. Ti offre la possibilità di reinstallare Windows 10 come sistema operativo e ti consente anche di ripristinare file e documenti personali.

Opzioni di ripristino di Windows 10

  • Avvio avanzato: qui, ci sono a molte opzioni disponibili per rendere molto più semplice la formattazione di Windows 10, come ad esempio:

(a) È possibile avviare il PC con un’unità flash USB o DVD avviabile.

(b) È possibile configurare le impostazioni di avvio di Windows 10.

(c) Puoi persino ripristinare PC Windows 10 da un’immagine di sistema.

  • Altre opzioni di ripristino: Windows offre un’installazione pulita di PC Windows 10 per iniziare da zero.

PASSAGGIO 3: per resettare Windows 10, fare clic sul pulsante “Inizia” sotto l’ Reimposta il PCopzione. Qui avrai due opzioni tra cui scegliere:

  • Mantieni i miei file: elimina tutte le app e le impostazioni installate e ripristina i valori predefiniti. Tuttavia, i tuoi file personali rimangono intatti.
  • Rimuovi tutto: elimina tutto, che si tratti di file, app o impostazioni personali.

Sta a te decidere se conservare o meno i tuoi file personali. Tuttavia, ho selezionato “Rimuovi tutto”. 

Scegli se conservare i tuoi file in Windows 10

PASSAGGIO 4: Mentre fai un passo avanti per resettare PC Windows 10, viene aperta una nuova procedura guidata con due opzioni:

Seleziona basta rimuovere i miei file in Windows 10

  • Rimuovi i miei file:

questa opzione è meno sicura e potrebbe essere rischiosa per il proprietario. Se vendi il tuo PC a qualcun altro, il nuovo utente può recuperare rapidamente tutti i file e i documenti dall’unità del PC. Quindi, scegli questa opzione solo se stai mantenendo il tuo PC.

  • Rimuovere i file e pulire l’unità:

scelta di questa opzione potrebbe richiedere molto tempo ma è completamente sicura. Poiché cancella tutti i file, inclusa l’unità dal computer, rende quasi impossibile per qualcun altro recuperare i dati cancellati.

PASSAGGIO 5: Scegli “Rimuovi i miei file” per procedere con il processo di formattazione e fai clic sul pulsante “Avanti” se viene visualizzato l’avviso di Windows che chiede conferma.

PASSAGGIO 6: fare clic sul “Reimposta” pulsantequando richiesto nella “Pronto per reimpostare il PC” finestra. 

Fai clic sul pulsante Reimposta in Windows 10

Infine, il computer avvierà il processo di resettare e potrebbe essere riavviato più volte durante il processo di formattazione. 

Ripristino PC Windows 10 in corso

Dovrai attendere il completamento del processo di installazione, che potrebbe richiedere alcuni minuti. Una volta completato, il tuo PC inizierà con un nuovo Windows 10. 

Quindi, hai imparato “Come resettare o formattare  computer Windows 10 senza installazione DVD / USB.” Passiamo al metodo successivo.

METODO 2: Formattare utilizzando il supporto di installazione di Windows 10 (USB / DVD avviabile) 

Se si utilizza Windows 10, esiste un altro metodo conveniente per reinstallare o resettare Windows utilizzando il supporto di installazione. Quello che fa è che installa una nuova copia di Windows 10 sul tuo PC e quindi riporta il tuo PC alla sua configurazione iniziale senza perdere alcun dato.

Non sembra fantastico?

Guida correlata: formattare un PC Windows 7 utilizzando il supporto di installazione 

Quello che devi fare è scarica la Media Creation Tool di Windows 10 dalla pagina ufficiale di Microsoft.

Una volta scaricato lo strumento, basta avviare il programma e seguire le istruzioni su schermo.

Articoli correlati: consulta la nostra guida su come scaricare ISO di Windows 10 file per saperne di più.

Quindi andiamo su “Come formattare PC Windows 10” con i supporti di installazione di Windows: 

Procedura dettagliata: 

PASSAGGIO 1: selezionare “Crea un supporto di installazione per un altro PC”.  

Schermata di configurazione di Windows 10 per creare supporti di installazione

PASSAGGIO 2: scegliere la lingua, la versione di Windows e l’architettura di sistema (32 bit o 64 bit o entrambi) del sistema operativo.

Ti guiderà attraverso il numero di passaggi per finalizzare la creazione di un’unità flash USB o DVD avviabile.

PASSAGGIO 3: qui è possibile selezionare due supporti, un’unità flash USB o un file ISO. 

Seleziona il supporto di installazione in Windows 10

Collega la tua chiavetta USB al PC per scaricare direttamente il file Windows 10 su di esso.

Altrimenti, puoi scegliere di scaricare il file ISO. Successivamente, il file ISO di Windows 10 viene utilizzato per masterizzare su un DVD o masterizzare su una chiavetta USB per renderli avviabili.

PASSAGGIO 4: ora, inserire l’unità flash USB o il DVD nel PC contenente il supporto di installazione di Windows 10 e avviare il PC.

Qui, potrebbe essere necessario configurare le impostazioni del BIOS di Windows 10 e modificare l’ordine di avvio.

PASSO 5: Lo farà avviare la procedura guidata di installazione di Windows. Successivamente, si passa attraverso il diverso processo.

Toccare il”Installa ora” pulsantee quindi fare clic su “Salta” per richiedere un codice Product Key per attivare Windows.

PASSAGGIO 6: quando richiesto, “Quale tipo di installazione vuoi?”

Seleziona qui, Personalizzato: installa solo Windows (avanzato).

Cancella tutto (file, impostazioni, applicazioni) dall’unità C di Windows 10 esistente. 

Tipo di installazione in Windows 10

PASSAGGIO 7: Il prossimo mago viene fornito con tutti i esistente partizioni sul tuo PC. Scegli l’unità corretta in cui desideri installare Windows 10, quindi fai clic sul pulsante “Avanti” . 

Dove vuoi installare Windows 10

PASSAGGIO 8: il processo di installazione di Windows 10 inizierà ora. Passerà attraverso una fase diversa, quindi non è necessario premere alcun tasto.

Installazione di Windows 10

A seconda della velocità del tuo computer, potrebbero essere necessari diversi minuti, quindi attendi pazientemente.  

METODO 3: Formattare Windows 10 utilizzando il ripristino dell’immagine del sistema

Mentre i due metodi sopra elencati sono utilizzati principalmente dagli utenti per resettare laptop o PC Windows 10 ma è possibile ripristinare Windows 10 senza perdere dati utilizzando l’immagine di sistema avviando anche lo “Strumento ripristino immagine del sistema” dall’opzione Ripristino.

Ma prima di iniziare, è necessario eseguire un backup dell’immagine di sistema del disco rigido in Windows 10 per utilizzare lo strumento Ripristino immagine di sistema.

La Immagine di sistema funzionein Windows viene utilizzata per eseguire un backup completo (file di immagine) del computer, inclusi il sistema operativo, iinstallati programmi, le impostazioni, le applicazioni e così via.

Ciò che è eccellente di questa funzione è che può essere utilizzato per ripristinare un sistema completo in caso disoftware o guasto deldell’hardware.

NOTA:

  • System Image Backup è completamente efficace solo se si crea esso regolarmente per avere la versione più recente del backup del sistema.
  • Collegare il disco rigido esterno al PC per salvare i backup dell’immagine di sistema file di.

Passaggi per creare un’immagine di sistema di backup

Diamo un’occhiata “come creare un backup di immagine di sistema” in Windows 10.

PASSAGGIO 1: Apri il “Pannello di controllo” (dalla barra di ricerca o chiedi a Cortana)

PASSAGGIO 2: clic su Sistema e sicurezza>backup e ripristino (Windows 7) o Cronologia file Windows 10 

Backup e ripristino di Windows 10

PASSAGGIO 3: in Backup e ripristino (Windows 7), vedrai un collegamento “Crea un’immagine di sistema” nel pannello di sinistra della finestra. Clicca il link.

Crea un'immagine di sistema in Windows 10

PASSAGGIO 4: Ora, Windows cerca una destinazione di backup:    

disco rigido esterno o DVD o su un percorso di rete 

Selezionare per “Su un disco rigido” e fare clic su “Avanti”. 

Posizione del backup di Windows 10

PASSAGGIO 5: fare clic su “Configura backup“per creare un file immagine di sistema.

(Il processo di backup potrebbe richiedere tra 20 minuti o ore, dipende dalla velocità del disco rigido e dai dati di cui eseguire il backup.) 

Infine, hai creato correttamente un backup dell’immagine di sistema di Windows 10 da utilizzare in caso di emergenza come un errore del disco rigido.

  • Strumento ripristino immagine del sistema

Per ripristinare Windows 10 usando l’ immagine di Sistema, segui questi passaggi: 

SUGGERIMENTI: collegare il disco rigido esterno contenente il file di backup dell’immagine di sistema.

Guida correlata: come formattare Windows 7 con il disco di ripristino del sistema

PASSAGGIO 1: Apri le “Impostazioni di Windows 10” e vai su “Aggiornamento e sicurezza” e quindi su “Ripristino” .

PASSAGGIO 2: Sotto l’ Ripristino opzione, vai alla sezione “Avvio avanzato” e fai clic sul pulsante “Riavvia ora” . 

Avvio avanzato di Windows 10 l'opzione Ripristino

NOTA: se Windows 10 non è in grado di avviarsi da solo, è possibile richiedere l’aiuto di un disco di ripristino del sistema (creato in precedenza). Altrimenti, dovrai modificare le impostazioni nel BIOS o UEFI.

PASSAGGIO 3: al riavvio del PC, fai clic su “Ripristina il computer”. 

Ripara il tuo computer in Windows 10

PASSAGGIO 4: una nuova schermata, “Scegli un’opzione” si aprirà. Da qui, selezionare:

Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Ripristino immagine di sistema> Windows 10 , quindi seguire le istruzioni visualizzate. 

Ripristino immagine di sistema di Windows 10

Infine, vedrai una barra di avanzamento che mostra lo stato dell’installazione di Windows 10. Potrebbero essere necessarie alcune ore per completare il processo di ripristino. Una volta completato il processo, goditi il tuo nuovo computer.

Guida correlata:  

Come formattare pc

Come formattare un mac   

Conclusione

Ho introdotto diversi metodi su “Come formattare PC Windows 10” che cancella tutto dal tuo computer. Ora è il tuo turno di selezionare quale di questi metodi è relativamente veloce e il più semplice. Ma, per me,  l’applicazione integrata “Reimposta il PC” in Windows 10 è la scommessa migliore. 

Spero che la guida abbia approfondito i tuoi pensieri e chiarito tutti i tuoi dubbi. Se le cose non funzionano come previsto, informaci nella casella dei commenti. Sarò felice di aiutarti. 

Goditi il ​​tuo PC Windows 10 appena formattato privo di virus, malware e spyware !!!

Domande frequenti

Come risolvere il menu Start di Windows 10 se è bloccato o non funziona?

Per risolvere il problema:

PASSAGGIO 1: avviare Task Manager

Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni, quindi scegli Task Manager o premi contemporaneamente i tasti Ctrl + Alt + Canc sulla tastiera.

PASSAGGIO 2: Esegui nuova attività

Non appena si apre la finestra Task Manager, fai clic sull’opzione “Ulteriori dettagli”, quindi scegli “Esegui nuova attività” nel menu File.

PASSAGGIO 3: Eseguire PowerShell

Digitare powershell all’apertura della nuova finestra di dialogo.
Assicurati di selezionare la casella “Crea questa attività con privilegi di amministratore”, quindi fai clic su OK per procedere.

PASSAGGIO 4: eseguire il Controllo file di sistema

Una volta aperta PowerShell, digitare sfc / scannow e quindi premere il Invio tasto.

La scansione potrebbe richiedere del tempo. Una volta terminato, se viene visualizzato il messaggio “Protezione risorse di Windows ha rilevato file corrotti ma non è stato in grado di risolverne alcuni (o tutti)”, significa che ci sono alcuni errori. 

Altrimenti, nella maggior parte dei casi, il menu start di Windows 10 è nuovamente funzionante.

PASSAGGIO 5:per correggere questo errore,

Digitare DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth nella finestra di PowerShell e quindi premere il tasto Invio.

Qui, il tuo PC deve essere collegato a Internet poiché Windows scaricherà le nuove versioni dei file danneggiati e li sostituirà. Ancora una volta, potrebbe richiedere del tempo.

Infine, una volta riavviato il PC, noterai che i problemi del menu start di Windows 10 sono stati risolti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *